La TERRApeutica

La Terrapeutica – Ca’du Neng – Recco

Visioni e strumenti della relazione d’aiuto in un mondo che cambia

La Terrapeutica è un percorso formativo suddiviso in appuntamenti rivolti a professionisti della relazione d’aiuto e a tutti coloro che vogliono interrogarsi rispetto al proprio rapporto con il mondo che cambia.

Un percorso per integrare le proprie competenze

con strumenti e modalità volti alla comprensione dei nuovi segnali di disagio.

I docenti sono esperti del mondo della comunicazione e della relazione che si sono ritrovati ad approfondire e fare esperienza del mondo che cambia. Da queste domande, riflessioni e strumenti, nasce un percorso che desidera offrire diversi punti di vista, ricchi di sapere e di profondità.

Prossimo appuntamento

DOMENICA 25 NOVEMBRE con Massimo Angelini

tutte le info qui

Pensiamo che

• l’osservazione della natura e dei suoi cicli,
• il recupero e la valorizzazione della relazione umana con l’ambiente visto come essere vivente da curare e rispettare,
• l’acquisizione della consapevolezza del concetto che le risorse non sono infinite,
• la ricerca di armonia ed equilibrio che tenga conto di tutte le differenze (umane e naturali),
• la conoscenza di esperienze positive già realizzate in Italia e nel mondo che vedono nel lavoro della terra una fonte inesauribile di benessere ed evoluzione (ad esempio orti urbani, transition town, eco villaggi, co-housing, cooperative di comunità, etc.)

possano rappresentare un primo imprescindibile passo verso il cambiamento prima di tutto personale e poi auspicabilmente dei nostri clienti/pazienti/utenti tanto in percorsi terapeutici che in processi educativi, ma più semplicemente di chi ci è prossimo.

La Terrapeutica

parte dalla considerazione di diversi aspetti che sempre più caratterizzano il nostro tempo e risuonano nei cambiamenti feroci che la globalizzazione ha portato con sé.

La perdita delle certezze legate al lavoro e ai suoi diritti: la sollecitazione continua di flessibilità e resilienza nonché la necessità di convivere in una crescente incertezza verso il futuro.

I flussi migratori sempre più massicci, sia dal nostro paese verso paesi stranieri sia ingressi o tentativi di ingresso nel nostro paese da parte di persone provenienti dal sud del mondo.

I cambiamenti climatici consistenti, sintomi di un sistema diretto al collasso, carestie e guerre.

  • Iscriviti mandando una mail a scuola.huineng@gmail.com

  • IL MANIFESTO FORMATIVO

  • Massimo Angelini
    zappa le parole per coltivare idee, storico della cultura, editore, ruralista e fabbricante di lunari. http://www.massimoangelini.it/

    Renato Banchi
    Psicologo, Psicoterapeuta, Operatore energetico, insegnante di Qi Gong, Direttore culturale della Scuola di energetica junghiana Hui Neng.

    Giorgia Bocca
    Giorgia Bocca da anni si occupa di divulgazione ambientale e progettazione ecologica. Ha lavorato per diverse associazioni ambientali sviluppando progetti locali e didattici dando avvio a diverse realtà sociali e ambientali promuovendo anche un lavoro politico locale. Ha partecipatoalla stesura del libro sull’agricoltura sinergica scritto a più mani con la Scuola dedicata ad Emilia Hazelip e realizzato diversi manuali per bambini sui temi della protezione delle foreste e degli animali. Attualmente è Responsabile del progetto agricolo La tabacca e Responsabile dell’area formazione ecologica per l’ associazione Terra!

    Anna Bozano
    laureata in psicologia a Parma, si dedica alla ricerca neurofisiologica sui circuiti specchio nei primati, in particolare in rapporto alla modulazione dello sguardo. Si specializza in psicoterapia psicoanalitica presso il Ruolo terapeutico di Genova, svolgendo il tirocinio in consultorio e salute mentale a Genova Quarto. Lavora nella ricerca neurologica presso la Lesch- Nyhan Famiglie Italiane Onlus e gestisce lo spazio associativo e culturale della Casa di Garibaldi. Scrive sulla rivista semestrale Varchi: tracce per la psicoanalisi e fa parte dell’omonima associazione che collabora con la bottega dell’anima alla Maddalena.

    Walter Conti
    Medico psicoterapeuta ed arteterapeuta. Ha lavorato per circa 30 anni presso il Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl 4 Chiavarese coordinando progetti dei nuovi servizi servizi territoriali secondo una prassi basagliana. Svolge docenze e formazione per terapeuti ed educatori sui temi della psicologia dello sviluppo e della riabilitazione psicosociale. Attualmente Direttore della Comunità riabilitativa Villa Gritta dove propone pratiche di rete di agricoltura sociale.

    Paolo Marin
    Agronomo e referente tecnico di progetti agricoli penitenziari del Dip. Amm. Giustizia. E’ docente di formazione professionale agricola presso le Case Circondariali di Asti e Alessandria.

    Daniel Tarozzi
    Giornalista e documentarista, socio fondatore con Luca Asperius di Ludica S.n.c. Laureato in Scienze della Comunicazione, autore televisivo, documentarista, videomaker, giornalista. Fondatore (con Francesca Giomo) di Terranauta.it, che ha diretto fino al 2010, e (con Paolo Ermani) del Cambiamento.it, che ha diretto fino al 2013. Ideatore del progetto “Viaggio nell’Italia che Cambia” e autore del libro”Io faccio così” (Chiarelettere, 2013), cura un blog sul Fatto Quotidiano.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *