Orto e spesa consapevole

I frutti della terra di Ca’du Neng nascono all’interno di un contesto rurale che abbiamo costruito come naturale sviluppo di un’idea associativa terapeutica, sociale, politica e spirituale.

L’Associazione coltiva attraverso principi di agricoltura che definiamo naturale con evidenti agganci con la cultura taoista che è una parte fondamentale integrante del pensiero della Scuola di Energetica Junghiana Hui Neng.

Rapporto con la terra consapevole: che cosa significa?

Significa investire su piccole realtà territoriali dove si trovano prodotti che non sono il frutto della politica e della filosofia della grande catena di distribuzione.

Noi ci dedichiamo a produzioni di autosussistenza “biologicamente pulite” e specializzate, senza uso di sostanze inquinanti e dannose con accesso a prodotti appena raccolti. Per esempio quello che consumiamo e trasformiamo in Associazione è stato raccolto in orto la mattina stessa o al massimo la sera prima. Il prodotto ha una freschezza incredibile e mantiene le proprietà organolettiche originarie.

  •  

  • Il territorio Ligure

    La produzione dell’Associazione prende spunto da quello che la terra e la sua conformazione suggeriscono; il territorio Ligure può offrire una potenzialità produttiva sicuramente minore di altre parti d’Italia, i terreni sono terrazzati e offrono piccoli spazi da coltivare.
    Tutto questo viene ripagato dalla particolare qualità del prodotto: quello su cui noi puntiamo è un prodotto che sia poco ma di grandissima qualità.

    Ci prendiamo cura della relazione tra la natura del terreno e la natura delle persone, per noi risulta di primaria importanza creare scambio, solidarietà, linguaggio, cultura tra le piccole realtà presenti sul territorio e permette di specializzarci e di garantire prodotti ottimi e di altissima qualità.

  • I nostri orti

    Ci concentriamo sulle risorse che abbiamo già disponibili affiancandole a prodotti e coltivazioni provenienti da filiere corte, non connesse a catene della grande distribuzione, con particolare attenzione alla conservazione e riproduzione di specie antiche e autoctone.

    • i carciofi di Albenga;
    • il mais: un esperimento riuscissimo! Abbiamo macinato il piccolo quantitativo con il nostro mulino domestico producendo una polenta di una qualità incredibile ed è chiaramente stata venduta tutta all’istante!
    • camomilla;
    • lavanda;
    • varietà antiche di frutta;
    • limoni;
    • infusi;
    • liquori: quest’anno abbiamo fatto il Nocino e l’Erba Luisa.

    I freschissimi

    La nostra produzione di punta in orto è quella estiva con

    • zucchine, melanzane e pomodori di altissima qualità!
    • insalate da taglio di vario genere.

    ma anche in autunno e in inverno abbiamo sempre (tempo permettendo) a disposizione un piccolo quantitativo di verdure dall’orto.

    L’olio di Ca’ du Neng

    Nei mesi che vanno dalla fine di ottobre almeno fino alla fine di gennaio tutti gli anni raccogliamo le olive con produzione dell’olio extravergine Ligure: una qualità e una delicatezza straordinaria con la più bassa acidità del mondo.

  • Ca'du Neng - lavori in orto

La storia

Siamo partiti nel 2012 dal desiderio di alcuni di noi di avere una formazione in Agricoltura Sinergica. Abbiamo frequentato i  corsi e abbiamo trovato come importantissimo riferimento l’insegnamento di Francesca Bottero e Giorgia Bocca de “La Tabacca”. Negli anni ci siamo sperimentati e ritrovati andando sempre più incontro alle esigenze mano a mano incontravamo sul territorio recchelino di Ca’ du Neng.

Con il tempo abbiamo cercato di andar sempre più incontro ad un ammorbidimento di alcuni principi che ci sembravano rigidi, anche se abbiamo sicuramente conservato tracce importanti dei principi dell’agricoltura sinergica.

Attualmente l’Associazione Hui Neng gestisce il suo orto interamente attraverso il bagaglio tecnico e filosofico dell’Agricoltura Sinergica, unendo ai principi sinergici, anche dei contenuti di autoproduttività che siano comunque sostenibili.

Share